ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI ISCRITTI

Il Consiglio Direttivo dello scrivente Collegio nella seduta ordinaria del 4 aprile 2018 ha deliberato la convocazione dell`ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI ISCRITTI
VENEROI` 4 MAGGIO 2018 ore 17,30
presso l`Aula Magna dell`Istituto di Istruzione Superiore "Leopoldo Nobili" in Via Makalle

La partecipazione da diritti a 3 CFP DEONTOLOGIA PROFESSIONALE

ACCORDO QUADRO SERVIZI CIR food BLUBE

Tra la Fondazione Opificium con sede a Roma, via in Arcione, 71 - Codice fiscale e partita IVA IT07278981001,

e la CIR food S.c., Divisione Welfare BLUBE, con sede legale a Reggio Emilia, Via Nobel 19, Codice fiscale e partita IVA 00464110352

PAGAMENTO QUOTA ANNUALE 2018

La scadenza della quota iscrizione albo anno 2018 è il 30.04.2018 e si paga tramite l’utilizzo del bollettino che riceverete per posta verso la metà di aprile dall’Agenzia delle Entrate-riscossioni

Convocazione Assemblea Straordinaria

VENERDI’ 23 MARZO 2018 ore 17,00
presso la sala Alfiero Corghi - C.I.R. FOOD Midì - Via Casorati n. 17 - Reggio Emilia - Parco Industriale di Mancasale

Inoltro pratiche edilizie in formato digitale

Servizio Sportello attivita` produttive e edilizia
Servizio Rigenerazione Urbana

COMUNICAZIONE IMPORTANTE FORMAZIONE CONTINUA

Alla c.a.
Iscritti Cassa di Previdenza EPPI

L’obbligo della Formazione continua è ormai legge per tutti coloro che esercitano una professione regolamentata!!! Dal 01/01/2014 tutti gli iscritti al Collegio sono tenuti ad assolvere all’obbligo di aggiornamento permanente.
L’impegno formativo degli iscritti all’Albo dei Periti Industriali prevede l’acquisizione di almeno 120 CFP nell’arco temporale di 5 anni (di cui 15 CFP acquisiti in attività formative riguardanti l’etica, la deontologia, la previdenza, e quant’altro costituisca aggiornamento della regolamentazione dell’Ordine)
Per il professionista in attività che abbia superato il 65° anno di età (art.8, comma 7 del Regolamento per la Formazione Continua), e per il Perito che attesti il non esercizio della Professione (art.8, comma 6 del Regolamento per la Formazione Continua) si applica la riduzione a 40 CFP nel quinquennio (di cui 15 CFP acquisiti in attività formative riguardanti l’etica, la deontologia, la previdenza, e quant’altro costituisca aggiornamento della regolamentazione dell’Ordine)
Il mancato assolvimento degli obblighi di aggiornamento da parte dell’iscritto all’Albo, comporterà la segnalazione del soggetto inadempiente al Consiglio Territoriale di Disciplina per l'applicazione delle sanzioni previste dalla “Direttiva su sanzioni disciplinari per l’inosservanza dell’obbligo della formazione continua” - del 21 aprile 2017 .
Oltre a sottolineare la necessità impellente